Follonica: il cuore turistico della Maremma

Posizione geografica e caratteristiche di Follonica

Follonica è un comune italiano di 21 741 abitanti in Toscana. Il territorio comunale si estende dalle coste del Mar Tirreno, fino all’entroterra collinare e attraversata dal fiume Pecora fino alla sua foce.
Il territorio confina a nord con il comune di Suvereto, a nord-est con il comune di Massa Marittima, a sud-est con il comune di Scarlino, mentre a nord-ovest con il comune di Piombino.

Follonica: cenni storici

Follonica dal medioevo ai giorni nostri

Come località e punto di approdo, Fullona viene menzionata per la prima volta nel 1038 in un atto di donazione; la sua storia è legata a quella del Castello di Valli, a nord della città su un’altura che domina il Golfo.
E’ il 1834 quando, attorno alle fonderie, si cominciò a sviluppare il villaggio e cominciò l’ascesa di Follonica insieme all’importanza economica e culturale che assumevano le sue fonderie: la fonderia leopolda all’epoca era la seconda fonderia più importante d’Europa.

Fino al 1923 fu frazione di Massa Marittima, poi venne elevata a comune autonomo nel 1923. Il 960 segnò la fine della storica vocazione siderurgica della città, quando gli stabilimenti vennero trasferiti alle acciaierie di Piombino.

Follonica: il presente e il futuro del turismo in Maremma

A partire dagli anni sessanta Follonica ha iniziato ad attrarre turisti. Come posizione naturale è lo sbocco al mare di Arezzo e di Siena, e la posizione naturale davanti all’isola d’Elba e al Golfo gode di un mare sicuro e con un lento declivio.

Oggi è un rinomato centro turistico che si affaccia sul mare della Maremma. La città in estate quintuplica i suoi abitanti accogliendo infatti oltre ai turisti che popolano gli alberghi e i campeggi, i turisti che hanno a Follonica la seconda casa.
Spiagge attrezzate ed una grande offerta di servizi ne fanno una meta ideale per le vacanze al mare in famiglia. Ma è anche località giovane e per i giovani: locali di tendenza, un lungomare affollato e stimolante.

Fin dal 2000 e per ogni anno successivo ha conquistato la bandiera blu d’Europa per la qualità delle acque e della costa, i servizi, le misure di sicurezza e l’alto livello di educazione ambientale.

Negli anni 2001, 2002 e 2003 ha conquistato le 3 vele di Legambiente.
Dal 2004 in poi, Follonica ha conquistato le 4 vele di Legambiente, che la classificano tra le prime località turistiche italiane.