Venturina Terme: il cuore termale della Val di Cornia

Posizione geografica e caratteristiche

Venturina Terme è una località posta nell’alta Maremma, nelle vicinanze del fiume Cornia.
Attivo centro industriale, artigianale, agricolo, commerciale e termale, ha sviluppato l’abitato all’incrocio tra la SS1 Via Aurelia, la strada per Campiglia Marittima e la Strada statale 398 Via Val di Cornia che la collega a Piombino, a Suvereto ed a Monterotondo Marittimo.
Il territorio pianeggiante e la facilità di collegamenti infrastrutturali ne hanno favorito lo sviluppo sia economico che demografico.

Venturina Terme: cenni storici

Dagli etruschi ai giorni nostri

Era già conosciuta sia dagli etruschi che dai romani proprio per le sue terme, nella località denominata Caldana.
All’epoca romana risale il toponimo Aquae Populoniae.
Con l’avvento del Medioevo il territorio fu spopolato a beneficio di Campiglia Marittima a causa delle paludi portatrici di malaria, malattia all’epoca endemica della Maremma.
Lo sviluppo degli ultimi secoli è dovuto principalmente alla stazione ferroviaria, inaugurata nel 1863, alla vicinanza con le industrie di Piombino e all’attraversamento da parte della Statale Aurelia.

Il 1º gennaio 2014, la frazione di Campiglia Marittima ha assunto il nome di Venturina Terme.